Visualizzazioni totali

sabato 29 dicembre 2012

La terza dimensione



Costruire in 3D affascina i bambini, sia perchè è una cosa con cui si confrontano meno spesso, sià perchè è sempre un po' magico dare forma a un oggetto concreto che sta in "piedi" e occupa uno spazio. 

Trovo interessante ogni tanto proporre laboratori di costruzione in 3D perchè ci permette di attivare una serie di capacità e di movimenti che lavorando sulla bidimensione non si praticano. Oltre naturalmente a mettere in gioco una buona dose di problem solving e di conoscenza delle tecnologie dei materiali e degli strumenti.
Tempo fa al Laboratorio permanente del martedì all'interno del lavoro sugli alberi, di cui ho parlato in un post precedente, ho deciso di costruire degli alberi, all'inizio avevo pensato di usare la tecnica della carta-colla, ma visto il tempo ristretto (1ora e mezza) , abbiamo sperimentato una soluzione diversa utilizzando materiale di recupero cartone di scatola da imballaggio per la base, cartoncino di scatola di cereali per il fusto, e giornale arrotolato per rami, abbiamo costruito questi alberi abbellendoli poi con foglie ritagliate da carta velina colorata. 


Il lavoro ha impegnato moltissimo i bambini che si sono portati orgogliosi a casa il risultato.

Post a cura di SC

1 commento: